Un titolo azionario o azione è l’unità minima in cui si suddivide il capitale sociale di una azienda quotata in borsa.

Le azioni sono titoli partecipativi che attribuiscono al titolare una quota della proprietà dell’azienda che comporta l’acquisizione di una serie di diritti economici, di partecipazione, informativi e di controllo.

Le azioni consentono un rapido e semplice scambio delle quote di proprietà, ad esempio attraverso lo strumento del mercato azionario.

È possibile emettere diverse tipologie di azioni, all’interno di ciascuna categoria le azioni devono essere uguali e offrire uguali diritti.

I titoli azionari costituiscono un vantaggio per tutti gli operatori di mercato:

  • L’azienda emittente recupera liquidità finanziaria necessaria per eventuali investimenti.
  • il risparmiatore ha diritto a ricevere una quota dei profitti dell’azienda (dividendi), oltre ai possibili guadagni derivanti dalla rivendita delle azioni quotate sul mercato azionario.

Le azioni sono uno dei principali strumenti finanziari insieme a fondi d’investimento ed ETF.

Il valore dei titoli azionari

Per valore di un’azione viene solitamente sottinteso il prezzo della stessa in un determinato momento, in realtà per calcolare il valore di un’azienda vengono utilizzati altri parametri oltre il solo prezzo.

Il valore patrimoniale di un titolo azionario si ottiene dividendo il patrimonio netto della società per il numero di azioni.

Il rapporto prezzo/utili è il rapporto tra il prezzo di mercato e gli utili per azione, esso è un’utile indicatore in quanto indica quante volte il prezzo dell’azione incorpora gli utili attesi e quindi quante volte l’utile di una società è contenuto nel valore che il mercato le attribuisce.

Il rendimento di un titolo azionario

Il rendimento di un’azione dipende sia dall’incremento del valore dell’azione in un dato periodo che gli eventuali dividendi pagati nello stesso periodo.

Il prezzo di un’azione e le sue variazioni sul mercato sono determinati da tantissimi fattori e gli studiosi di settore hanno individuato al momento due principali tipologie di previsione del rendimento azionario:

  • L’analisi fondamentale è fondata sullo studio della solidità patrimoniale e la redditività di un’azienda, determinando il valore intrinseco della società.
  • L’analisi tecnica è lo studio dell’andamento dei prezzi, allo scopo di prevederne le tendenze future, mediante metodi statistici e grafici.

Cos’è un titolo azionario?

| Finanza |

Rispondi